COMPOSIZIONE: punto focale ed incorniciare

Punto focale
OGNI FOTOGRAFIA ha un punto d’interesse, e quel punto dovrebbe essere evidente per l’osservatore. In genere guardiamo le foto nello stesso modo in cui leggiamo: nella cultura occidentale, da sinistra a destra e dall’alto in basso. Gli occhi dell’osservatore non dovrebbero vagare senza meta nell’inquadratura, ma essere giudicati al punto d’interesse.
Tuttavia non sempre quel punto dev’essere al centro dell’inquadratura: scatti del genere possono apparire statici, e perciò noiosi, mentre una composizione sbilanciata può rivelarsi molto accattivante.
Un punto focale poco a sinistra del centro, ad esempio, guida l’occhio nell’osservazione del resto della foto, dove informazioni secondarie, come condizioni meteorologiche e contesto arricchiscono l’atmosfera e l’intensità della foto.

“Avvicinati” è diventato uno dei mantra dei fotografi, e di solito funziona. Fate emergere il soggetto del vostro scatto; se non potete avvicinarvi fisicamente usate un obbiettivo lungo.
Pensate sempre a ciò che cercate di comunicare con la vostra foto. Se state fotografando una fattoria isolata nella prateria, dev’essere grande abbastanza da risultare riconoscibile, ma non tanto da riempire l’inquadratura eclissando il contesto in cui si trova.

0824-cedar-wax-wing-eating-mountain-ash-berries

Incorniciare
OGNUNO DI NOI conosce l’importanza della cornice per mettere in risalto quadri o foto alle pareti. Ma proprio come l’incorniciatura valorizza un quadro, un elemento di cornice all’interno della foto può valorizzare o evidenziare il punto d’interesse. in questo caso per “cornice” s’intende un oggetto in primo piano che conferisce profondità di campo alla foto. Si può trattare di un ramo, l’ingresso di una caverna, una finestra, un ponte, una colonna o una porta d’ingresso.

Le cornici dovrebbero far parte del contesto, avere un valore estetico ed essere appropriate per il soggetto. Proprio come è improbabile che un Rembrandt sia valorizzato da una sottile cornice d’alluminio, una moschea secolare non dovrebbe essere incorniciata da muri di cemento coperti di graffiti.
La cornice non dovrebbe distogliere l’occhio dell’osservatore dal punto d’interesse. Se è molto più buia del soggetto, o in ombra, può apparire come un contorno scuro. La cornice può essere sia perfettamente nitida sia sfocata. Se è un elemento architettonico, è meglio che sia nitida. Per i paesaggi, un primo piano di fiori o rami può incorniciare lo sfondo nascondendo disordine o spazio di nessun interesse.
aazc

I commenti sono chiusi.