Cos’è un obiettivo?

UN OBIETTIVO E’ FORMATO da lenti in vetro, sia concave sia convesse, progettate per far convergere i raggi di luce sullo stesso piano: il sensore digitale (o il piano pellicola nelle vecchie fotocamere). Al fine di produrre un’immagine che un osservatore percepisca come “nitida”, un obiettivo deve avere un alto potere risolutivo (la capacità di definire con chiarezza i dettagli complessi) e un buon contrasto (la netta distinzione tra aree luminose e scure). Sugli obiettivi, inoltre, montato il meccanismo d’apertura, che controlla la quantità di luce che entra nella fotocamera. Le fotocamere più semplici hanno obiettivi fissi che non possono essere rimossi, ma molti di essi possono zoomare come i teleobiettivi. Le fotocamere più versatili, come le digital single-lens reflex (DSLR), hanno vari obiettivi rimovibili che possono essere cambiati in funzione di specifiche esigenze. Gli obiettivi sono classificati in base al loro “angolo di campo”, la porzione di scena che riescono a catturare. Questo fattore è espresso in lunghezza focale, la distanza (in millimetri) dal centro dell’obiettivo al sensore digitale o al piano pellicola. tra i diversi tipi do obiettivo si annoverano:

°STANDARD in dotazione insieme alla fotocamera; di solito l’equivalente di una lunghezza focale di 50mm per una fotocamera a pellicola 35mm.

°TELEOBIETTIVO lunghezza focale maggiore dello standard; in genere è usato per fotografare a distanza. Molto adatto per riempire l’inquadratura con soggetti lontani, in particolare gli animali selvatici. Di solito tra 70mm e 300mm, benché se ne possano usare diverse combinazioni.

°MIRROR teleobiettivi speciali in cui alcune lenti sono sostituite da specchi; più leggeri di altri obiettivi di pari lunghezza focale, ma con apertura fissa.

°GRANDANGOLO lunghezza focale minore rispetto agli obiettivi standard per avere un’area più ampia nell’inquadratura da pari distanza. Usato in genere per foto si paesaggio. Uno svantaggio è che può aumentare la distorsione prospettica.

°ZOOM obiettivi con lunghezza focale variabile; alcuni teleobiettivi possono essere zoom.

°MACRO ideali per le foto ravvicinate; mettere a fuoco il movimento è più impegnativo.
obiettivi_fotografia1

4 thoughts on “Cos’è un obiettivo?