Velocità D’otturazione

LA VELOCITA’ D’OTTURAZIONE CONTROLLA l’intervallo di tempo in cui la tendina della fotocamera (o le lamelle metalliche sovrapposte in alcuni modelli) resta aperta. Un intervallo che può essere regolato scegliendo una data velocità d’otturazione, o settando la fotocamera in modalità automatica.
Il valore della velocità indica l’intervallo in cui l’otturatore lascia che la luce colpisca il sensore con una data apertura del diaframma. La velocità d’otturazione, o tempo di posa, è espressa in secondi e frazioni di secondo, e in genere compare sul display LCD della fotocamera. Tra i valori standard figurano, dal più lento al più veloce: 1 secondo, 1/2 secondo, 1/4, 1/8, 1/15, 1/30, 1/60, 1/125, 1/250, 1/500 e 1/1000 di secondo.

VELOCE O LENTO?
Un’altra velocità d’otturazione può congelare l’azione di un evento sportivo o di un bambino che gioca. Una bassa velocità sfocherà il movimento. Ciò non significa che per fotografare l’azione si dovrebbe sempre optare per un’altra velocità, perché le basse velocità possono essere impiegate con creatività in tali situazioni. Una velocità troppo bassa è la principale indiziata delle foto sfocate; tuttavia, anche il movimento della fotocamera durante l’esposizione può sfocare la foto.

1413883022

F1 Testing Jerez de la Frontera, Spain 1 - 4 February 2015

Precedente Sensibilità ISO del sensore Successivo Controllare la velocità d'otturazione

2 thoughts on “Velocità D’otturazione

  1. Francesco v. il said:

    ooooooh… finalmente sei tornato… sei scomparso da troppo tempo, comunque ottimo articolo, complimenti 😀

I commenti sono chiusi.